Evento

Canova Club Roma - Cenacolo di martedì 6 giugno 2017

Speaker d'Onore: Pier Carlo Padoan, Ministro dell'Economia e delle Finanze



 
 
 

“Non è la specie più intelligente

a sopravvivere

e nemmeno quella più forte.

È quella più predisposta ai cambiamenti”

(Charles Darwin)

 

Grand Hotel Parco dei Principi, Via G. Frescobaldi, 5, Roma

Check in-Aperitivo dalle 18:30 – Inizio serata ore 19:30 con cena a seguire

(Serata in quota per i Soci; € 65 per gli amici;“no cena” solo per i Soci)

Per le prenotazioni al Cenacolo si prega di inoltra una mail ad eventi@canova.club. Grazie.

Adesioni entro e non oltre giovedì 1 giugno p.v. Data oltre la quale non ci sarà possibile accettare ulteriori prenotazioni. Grazie.

 

Cari Amici,

sono sicuro che dopo essermi preso un testimonial come il vecchio Charles, nessuno potrà dubitare delle mie motivazioni ai cambiamenti nel nostro Club: da Monarchia Assoluta, anche se Illuminata, a Democrazia Sotto Tutela!

Lasciando da parte le mie amenità, fatemi dire che sono veramente felice dei progressi che stiamo facendo nelle deleghe gestionali in alcuni service/attività, in cui, insieme alla gestione, si è trasferita da me, anche la reputazione collegata, da me a chi ha gestito.

L’ultimo caso di grande successo è proprio quello del nostro Premio R.O.S.A. Una straordinaria serata costruita dalla A alla Z da Carlotta ed il suo formidabile coeso team (vedete capitolo dedicato agli Annali). Stefano

 

Cari Amici, di seguito la presentazione del Ministro Padoan, da parte del MEF. Ovviamente questo speaker sta facendo segnare nuovi record per quantità e qualità di partecipazione.

Pier Carlo Padoan è Ministro dell'Economia e delle Finanze dal 24 febbraio 2014, prima nel Governo Renzi e successivamente nel Governo Gentiloni.

Romano, si è laureato in Economia all’Università La Sapienza, dove è presto divenuto docente. Ha inoltre insegnato al College of Europe di Bruges e Varsavia, alla Université Libre de Bruxelles, all'Università di Urbino, quella di La Plata e quella di Tokyo.

Dal 1998 al 2001 è stato consigliere economico del Presidente del Consiglio (sia con Massimo D'Alema che con Giuliano Amato), responsabile per il coordinamento della posizione italiana nei negoziati dell'Agenda 2000 per il bilancio dell’Ue, l'Agenda di Lisbona, il Consiglio Europeo, gli incontri bilaterali e i vertici del G8. Negli anni ha svolto incarichi di consulenza per la Banca Mondiale, la Commissione Europea e la Banca Centrale Europea e dal 2001 al 2005 è stato a Washington presso il Fondo Monetario Internazionale con il ruolo di direttore esecutivo per l'Italia. Dal 1º giugno 2007 è stato vice segretario generale dell'OCSE, con l’incarico ulteriore di capo economista dal 1º dicembre 2009, nonché Finance Deputy del G20 e Capo della Strategic Response, Green Growth Strategy e della Innovation Strategy.

Il 27 dicembre 2013 il consiglio dei ministri lo designa come nuovo presidente dell'ISTAT ma prima di assumere questo incarico viene scelto come ministro dell'Economia.

Ha pubblicato articoli su numerose riviste internazionali ed è autore di vari saggi e testi di economia e finanza. Roberto Basso

 

Vincitrice della XIII edizione del Premio R.O.S.A. è stata Valeria Caso che ha anche vinto la Targa della Critica facendo en plein dei premi.

Valeria Caso, medico neurologo, Università di Perugia, Presidente della Eropean Stroke Organization prima donna e primo medico/ricercatore italiano a ricoprire questa carica.

Le altre finaliste che sono salite sul palco a raccontare la loro storia: Fabiola Di Loreto, Marina Cvetic Masciarelli, Isabella Parolini, Elisabetta Erba, Cinzia Tedesco.

Il Ministro dell'Interno Marco Minniti è stato Ospite d'Onore della Serata e Bianca Maria Farina, Presidente di Poste Italiane, Madrina della Serata.

Fondamentale per la riuscita del Cenacolo quest’anno il prezioso supporto di ANIA.

Questa Edizione del Premio ha voluto focalizzare anche sul merito dei primi soccorritori nell'inferno bianco dell'hotel Rigopiano nel gennaio di quest'anno.

Hanno ricevuto dal Ministro Marco Minniti le Targhe al merito per il loro lavoro, per l'impegno e la professionalità dimostrata in quella vicenda i soccorritori della Stazione Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso il Maresciallo Lorenzo Gagliardi e l'Appuntato Ivan Licciardello e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza dell'Aquila Colonnello Flavio Urbani,  i Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale il Coordinatore Giancarlo Favoccia, il Coordinatore Marco De Felici accompagnati sul palco dall'ingegner Alessandro Paola, Dirigente del centro operativo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Momento di grande commozione durante la proiezione di un video al ricordo della vicenda e standing ovation della platea a questi Uomini valorosi.

Tra i presenti il Prefetto Bruno Frattasi Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco il vice capo della Polizia, fresca di nomina, Prefetto Alessandra Guidi, il Direttore del Debito Pubblico Maria Cannata.

Un grazie particolare a Pietro Abate Segretario Generale della Camera di Commercio di Roma per aver permesso il completo svolgimento del Premio nella loro prestigiosa Sala del Tempio di Adriano.

Il Comitato Tecnico Esecutivo del Premio : Beatrice Marzano, Daniela Cocito, Maria Teresa de Luca, Virginia Fiore, Alessandra Oddi Baglioni, Marcella Tonnarelli Grassetti, Cecilia Perrone, Federico Farinelli, Carlotta Gaudioso.

 

Canovalandia onlusaspetta il tuo gesto di solidarietà. Non costa nulla esprimere la scelta per la destinazione della propria quota del 5 per 1000 dell'IRPEF a favore di Canovalandia Onlus, impegnata ogni giorno ad aiutare persone, soprattutto anziane, bisognose di supporto economico e morale, a cui sono destinati TUTTI i soldi raccolti. Diventa anche tu quindi un nostro Sostenitore, indicando nell'apposita scheda della dichiarazione dei redditi il codice fiscale della NOSTRA (e TUA, perché l'avrai sostenuta) Canovalandia Onlus:

C.F. 07306251005

N.B. ti chiediamo possibilmente di comunicare l’effettuazione del tuo dono, perché possiamo inserirti nella lista dei Sostenitori del 5x1000 della Solidarietà Canova Club, per essere di emulazione per i terzi. Nel caso volessi mantenere l’anonimato (meno efficace, ma sempre utile) rispetteremo il tuo desiderio, indicandoti come “Anonimo Sostenitore”. Grazie sempre e comunque per questa tua comunicazione attesa.

 

“La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario”. Albert Einstein

Per la chiusura sul cambiamento necessario, non cito il collega Albert perché fa riferimento alla mia intelligenza, ma per suggerirgli l’aggiunta…che il cambiamento è necessario quando è ineluttabile per il tempo che passa e crea danni irreversibili, come quelli che si vedono sempre più nel Vostro Leader Maximo. Proprio la sua incapacità di prendersi sul serio di fronte alla sua galoppante IV Giovinezza, spiega la necessità dell’urgente ricambio al Vostro,

Stefano

In evidenza