Evento

Canova Club Roma - martedì 30 gennaio 2018

Consegna del XXXI Premio di Letteratura Economica e Finanziaria a:

 

Raffaele Cantone , Presidente dell’ANAC (Autorità nazionale anticorruzione),

e

Francesco Caringella , Magistrato e Direttore scientifico della Rivista Urbanistica e Appalti (Ipsoa)

 

per il loro libro “ La corruzione spuzza



 
 
 

Effemeride N° V Anno XXXX

Prossimo Cenacolo:

martedì 30 gennaio 2018

 

«L’augurio per tutto l’anno è quello che abbiate le 3 C (recipienti principali della felicità) sempre colme: quelle del Cervello, del Cuore, della Carne.»

(S, SSS – Stefano, Storico Scrivano Siciliano)

 

Ospiti d’Onore:

 

Raffaele Cantone , Presidente dell’ANAC (Autorità nazionale anticorruzione),

e

Francesco Caringella , Magistrato e Direttore scientifico della Rivista Urbanistica e Appalti (Ipsoa)

 

Vincitori del

XXXI Premio di Letteratura Economica e Finanziaria

 

per il loro libro“ La corruzione spuzza

 

nel panel anche:

 

Franco Frattini , Presidente SIOI (Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale),

 

Gustavo Piga , Professore Ordinario di Economia all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 

Alessio Rossi , Presidente dei giovani imprenditori di Confindustria

 

Grand Hotel Parco dei Principi, Via G. Frescobaldi, 5, Roma

Check in-Aperitivo dalle 18:30 – Inizio serata ore 19:30 con cena a seguire

(Serata in quota per i Soci; € 65 per gli amici;“no cena” solo per i Soci)

 

IMPORTANTE: per questa specifica edizione avremo disponibilità limitate, motivo per cui seguiremo l’ordine cronologico delle prenotazioni, con precedenza ovviamente ai Soci.

 

Adesioni via mail a eventi@canova.clubentro e non oltre venerdì 26 gennaio . Grazie.

 

Cari Amici,

 

è una vita che scopiazzo aforismi e distillati di saggezza (si fa per dire) degli altri. Finalmente è venuto il momento che ne sorbiate uno mio, peraltro stella polare della mia vita fino ad oggi.

Il resto dell’Effemeride è stato preparato da Cicci, Julia e Federico con me accanto, alla faccia dei gufi che non credevano che avrei potuto/saputo smontare il Canova Stefanocentrico.

Ovviamente il lavoro non è finito ma siamo sulla buona strada.

Anche in questo mi piace pensare ad un Canova diverso dagli altri Club, anche in questo. Un Club il cui fondatore e Leader Maximo per 40 anni (!) che passa la mano di iniziativa, senza pressioni esterne, se non di quelli che gli chiedevano di non farlo (come nelle migliori dittature).

Vogliatemi bene, malgrado ciò che scrivo. (Stefano)

 

Cari Consoci,

 

Certo, fanno Canova i seni fiorenti di Paolina Borghese che il figlio dello scalpellino di Possagno rese sublimi nel 1804. All’ombra dell’obelisco di piazza del Popolo, nell’omonimo storico caffè romano, si possono bere altrettanto sublimi cocktail dedicati al grande maestro veneto del marmo.  Ma sotto l’insegna Canova, con ammirabile vigore, una squadriglia di amazzoni e cavalieri capitanati da Nicola Granati si misura nella selezione dell’opera letteraria da considerarsi la più efficace del momento per rappresentare nel bene, ma anche nel male, l’attualità economica e finanziaria dell’Italia bella e anche di quella parte d’Italia che, magari per furfanteria, arroganza o mera insipienza, bella non è.

Quest’anno, cari canoviani, delle cinque opere selezionate come le più rispondenti alle regole del premio, la Giuria, presieduta dall’economista Beniamino Quintieri con Nicola Granati nel ruolo di segretario ufficiale dei lavori, ha scelto “La corruzione spuzza” a firma di Raffaele Cantone e Francesco Caringella, editore Mondadori. La materia si prospetta incandescente e con ragione già molti di voi si domanderanno “A quando e con chi la serata di consegna del premio?” Calma, canoviani, per il 30 gennaio 2018, Il vostro Club ha preparato un panel di esperti e di discussant, in grado di farvi saltare sulle sedie, pur essendo assai comodi gli arredi dell’Hotel Parco dei Principi di Roma, dove la cerimonia del Premio Canova riceve la sua abituale cornice. Saranno infatti presenti insieme agli autori: Franco Frattini, Presidente SIOI (Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale), Gustavo Piga, Professore Ordinario di Economia all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Alessio Rossi, Presidente dei giovani imprenditori di Confindustria. (Julia Giavi Langosco) 

 

Per gli Annali:atmosfera calda e grande partecipazione al Cenacolo degli  Auguri di Natale, tenutosi lo  scorso 14 dicembre  alla Galleria del Cardinale di Palazzo Colonna,  una  splendida location  offerta al Club da due sponsor d'eccezione: Banco BPM, grazie a Maurizio Di Maio e al Socio  Consigliere Francesco Minotti, e IBM, Socio Azienda grazie a Maurizio Brun e Francesco Stronati. La serata è stata aperta dal saluto del Presidente, Stefano Balsamo che, seguendo il percorso del Canova Futuro Futuro, ha poi ceduto il palco a Gabriella Gerace e Cicci Montiroli. A seguire, un intrattenimento musicale molto apprezzato, interpretato dal tenore Giuseppe Gambi che ci ha offerto emozioni con liriche e canzoni famose con qualche tocco natalizio e ha regalato alla serata 20 dei suoi CD di Natale. Durante la cena sullo schermo scorrevano le immagini delle serate di Natale del Canova dal 2005 al 2016, sapientemente selezionate e preparate dalla nostra impareggiabile fotografa Estella Marcheggiano, che ci ritrae al nostro meglio durante tutto l’anno. Un excursus piacevole nell’album dei ricordi di Soci ed amici, che negli anni hanno partecipato all’evento degli auguri. La parte più animata è stata l'estrazione dei 40 premi offerti dai Sostenitori della Solidarietà di quest’anno: Cantine Lupo, Edipro, Eligo, Gemmagi, Mauro Lorenzi, Olirose, Paglieri, Parco dei Principi, Revlon, Tebro, Caffè Trombetta e Svizzera Turismo. Che ci hanno fornito regali e regaloni. Tanti i soci e gli amici che hanno contribuito a raccogliere i doni per la Solidarietà: Antonella Azzaroni, Maria Rosaria Broggi, Oliviero Franceschi, Antonello Lupo,  Teresa Poli Sandri, Giancarlo Sestini, Anthea Spuri Zampetti, Cinzia Tedesco e Piergiorgio Zettera. Oltre ai doni sorteggiati, le signore presenti hanno ricevuto in omaggio uno smalto Revlon. Al rientro dalle vacanze procederemo, alla presenza del notaio Marco Pinardi, anche al sorteggio dei doni destinati ai Sostenitori della Solidarietà dello scorso anno che non erano presenti. A fine serata, la canzone di Natale interpretata da Giuseppe Gambi e, a chiusura, il tradizionale brindisi degli auguri orchestrato dal nostro Tesoriere Giuseppe Ibrido. La serata è stata realizzata con l’aiuto di molti Soci, fra i quali: Sabina Ciuffa, Federico Farinelli, Adele Lax, Paolo Gianani.  La gestione dei biglietti dell'estrazione a favore di Canovalandia Onlus è stata curata da Nadia Tartaglia e Thomas Giacomuzzi.  Desidero ricordare anche l’importante supporto dello staff di accoglienza, nelle persone di: Letizia Hamel, Olga Lapis, Giulia Contemi, Marco Abate, Arturo Capria, con il ritorno gradito di Licia Cavallaro. A tutti e soprattutto ai tanti soci ed amici presenti, vanno i nostri ringraziamenti ed i migliori auguri per le prossime Festività.  (Cicci Montiroli)

 

Per il paragrafo dedicato alla Solidarietà: vi rimandiamo alla lettera sulla Giornata della Solidarietà che trovate sul sito www.canovalandiaonlus.it

 

Per la chiusura, cari Amici, sono felice di rendervi felici fermandomi qui, senza le temute pagine dei proclami e programmi per il prossimo anno…ve li ammorbo/ammollo con la prima comunicazione di gennaio. Per questa ultima Effemeride del 2017, chiudo con un’altra mia stella polare sulla felicità, bersaglio degli auguri per le prossime festività: “La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha” (ovvero “chi s’accontenta gode”)…soprattutto se si ha già molto, come tutti noi Canoviani. Meditate gente, meditate…

 

Stefano

In evidenza
B&F Roma

B&F Roma

venerdì 22 giugno p.v.

 

Privacy, le nuove sfide poste dal GDPR: 

adempimenti, tutele e sanzioni

 

Leggi di più