Evento

 
 

***EVENTO SOLD OUT***

 

Effemeride N° X Anno XXXVIII

Prossimo Cenacolo:

martedì 21 giugno 2016

Serata di chiusura annata e/o

consegna del Canoviano d’Onore

a Raffaele Cantone

Presidente dell’ Autorità

Nazionale Anticorruzione

 

«Non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini. Abbiamo solo bisogno di più gente onesta»

(Benedetto Croce)

 

Villa Dino, Via Appia Antica 249B

Check in-Aperitivo dalle 19:30 – Inizio serata ore 20:30 con cena, premiazione, intrattenimento a seguire.

Per le prenotazioni al Cenacolo, i non-soci vogliano cortesemente utilizzare il formato

standard che troveranno in allegato, inviandolo a eventi@canova.club.

Entro e non oltre giovedì 16 giugno p.v. Grazie.

Serata in quota per i Soci , a recupero del Cenacolo cancellato a marzo, costo per gli amici €75,00

 

Cari Amici, come leggete dall’incipit e dalla implorazione, più che constatazione, del filosofo abruzzese, anche ai suoi tempi le cose non sembra andassero meglio di adesso nel Bel Paese. Ci fosse qualcosa nell’acqua che beviamo? Un cambiamento lo state comunque vedendo, mese dopo mese, nel vostro Club: il passaggio gestionale da Stefano, sempre Stefano, solo Stefano, a sempre più Soci a gestire. Dopo il Premio di Letteratura, gestito dal Team di Nicola Granati, il Premio R.O.S.A., gestito dalla A alla Z, da Carlotta Gaudioso ed il suo Team, è la volta di Marco Italiano, quale Ambasciatore Canova presso il Presidente Cantone, e di Cicci Montiroli, per l’organizzazione generale della serata di Gala in arrivo. Passo quindi testimone e penna prima a Marco e poi a Cicci. (Stefano)

 

Riaffermare la cultura della legalità quale principio non negoziabile à la chiave di lettura della votazione da parte dei nostri soci. Il Presidente è stato largamente votato perché rappresenta il desiderio di cambiamento del nostro paese e noi lo celebriamo col nostro riconoscimento perché, attraverso il premio, abbracciamo questo messaggio e lo facciamo nostro. Raffaele Cantone, a partire dalla tesi di laurea, Il reato impossibile, ha scelto di operare per la legalità e nella stessa è cresciuto professionalmente. Conosceremo meglio il Suo profilo durante la serata ricca di sorprese…( Marco Italiano )

 

Il Gala di chiusura dell’anno sociale e della Consegna del Canoviano D'Onore si svolgerà martedì 21 giugno nell'esclusiva e raffinata cornice di Villa Dino, situata nel tratto dell’Appia Antica, “Regina Viarum”, detta degli “Orazi e Curiazi”, che con il suo parco rappresenta una delle più grandi ville dell’Appia Antica. La costruzione della Villa è stata commissionata negli anni ’30 e negli anni ’60 è stata acquistata come sede di rappresentanza dalla Casa Editrice D’ORO specializzata nella realizzazione di libri preziosi. L’ingresso è segnato ai due lati da due monumenti in laterizio. Il primo è un sepolcro a tempietto di due colori su due piani della metà del secondo secolo d.C. Il secondo è stato adibito a torre di vedetta in età medievale, ed è un esempio del virtuoso recupero dei monumenti romani. Nel parco è possibile ammirare diversi reperti di epoca romana, fra questi un originale colonnato. La Villa è fiancheggiata dalla tomba di Lucio Anneo Seneca, contenente le vestigia del famoso filosofo e precettore di Nerone, ornata da teste di leoncino, delle quali solo una rimane visibile. All’interno della Villa, al primo piano, sono presenti altri cimeli della storia moderna come il triclinio, lo scrittoio ed il leggio del celebre scrittore e poeta Gabriele D’Annunzio.Il fulcro della serata sarà la tradizionale proclamazione del Canoviano d’Onore 2016 ed il vincitore, perché da voi più votato, è Raffaele Cantone, Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), che ha confermato la sua presenza al nostro "Ambasciatore " Marco Italiano", che ringraziamo. Il Gala si svolgerà nel parco e nelle sale interne e sarà allietato da un intrattenimento musicale che vede come protagonista il cantante-chitarrista Claudio Carluccio, cultore della canzone napoletana, di recente in scena con il suo spettacolo al Teatro delle Muse e spesso presente in spettacoli televisivi. Nato nel 1958, ha iniziato a cantare in pubblico all’età di dieci anni, in seguito ha studiato chitarra classica con il Maestro Giuseppe Luongo ed è diventato l’allievo preferito ed il figlioccio di Roberto Murolo, che lo presentava ai suoi concerti come il suo continuatore. L'Aperitivo e la cena saranno gestiti da Cristal Catering, a noi già noto, che presenterà un gustoso e raffinato menu di ispirazione napoletana. Le decorazioni floreali saranno magistralmente curate da Maria Luisa Rocchi Flowers. Il tutto si concluderà, come tradizione, alle ore 23.00 con il brindisi in 5 tempi del nostro Presidente, tranne per chi vorrà intrattenersi per godere un supplemento musicale di Claudio Carluccio.Le adesioni da inviare ad eventi@canova.club sono aperte ed è importante sottolineare che, come tutte le cose particolarmente belle ed esclusive, il nostro luogo non ha spazi illimitati, daremo quindi precedenza ai Soci e loro amici fino a martedì 14 giugno, solo successivamente assegneremo i posti rimasti ai frequentatori del Club, con precedenza ai Sostenitori della Solidarietà di Canovalandia Onlus e a coloro che non mancano ai nostri eventi, specie a quelli a tema /rituali, legati ai nostri impegni verso il Premio di Letteratura ed il Premio R.O.S.A.

Ricordiamo inoltre a tutti i Soci che questo Cenacolo, solitamente fuori quota sociale, per quest’anno sarà incluso nella quota . per sopperire all’evento di marzo con il Ministro Angelino Alfano, cancellato all’ultimo per i tragici eventi di Bruxelles che tutti conosciamo. Per gli amici il costo della serata è 75€.

Al piacere di incontrarvi il 21 giugno per chiudere l'annata in bellezza ed allegria,  Maria Rosaria Montiroli

 

Per gli annali del Club : lunedì 23 maggio u.s. nella splendida sala della Camera di Commercio di Roma, al Tempio di Adriano, si è svolta la dodicesima Edizione del Premio R.O.S.A. Risultati Ottenuti Senza Aiuti, ideato e coordinato dal suo Presidente, Carlotta Gaudioso. 

Madrina di questa edizione è stata la Vice Presidente del Senato, e nostra Canoviana d’Onore, Linda Lanzillotta, che ha saputo dare, con perfetta miscela di razionalità ed emozioni, una sintesi delle ancora attuali difficoltà delle donne, nell’affermarsi nel lavoro fuori casa. Ma la nostra Madrina, che segue con particolare attenzione questo Premio al Merito fin dalla sua apparizione, ha sottolineato la necessità di sostenerlo, perché il merito sia un valore condiviso e da difendere da tutta la Società; primo baluardo anche alla corruzione, in quanto l’uno esclude l’altra. Ed il Canova con il R.O.S.A. e la premiazione di Raffaele Cantone, sta dando il suo contributo di cultura civile.

Vincitrice della Dodicesima Edizione del Premio R.O.S.A. è stata Corinna Rossi: Architetto ed Egittologa, che attraverso il suo progetto di studio e messa in valore di una catena di forti romani situata nell’Oasi di Kharga, nel Deserto Occidentale Egiziano, vince ogni giorno le difficoltà non solo del suo lavoro, ma anche culturali del Paese in cui opera. Una italiana di grande successo all’estero per cultura, capacità ed umanità.

Vincitrice della Targa della Critica è stata Marina Bruni (biologa molecolare, che ha fatto un’importante scoperta nel meccanismo di azione del virus HIV); significativo il fatto che abbia vinto la più giovane delle finaliste nell’opinione dei giurati, tutto tranne che giovanissimi. Le altre tre finaliste sono state: Angela Maria Emanuele (Medico poliziotto), Valentina Fragliasso (Ricercatrice in biotecnologie mediche) e Cecilia Tessieri: (Cioccolatiera, che ha creato e dirige l'azienda Amedei).

Inoltre mi fa piacere sottolineare che mai come quest’anno il Premio ha avuto una dimensione così internazionale, grazie agli interventi di Deborah Ball (Corrispondente a Roma del Wall Street Journal) e Natalie E. Brown (Diplomatico USA presso UN Agencies in Rome), due R.O.S.A. americane, che, con le loro esperienze, ci hanno dimostrato che certi tipi di “avversità” e di preconcetti non esistono solo qui nel Bel Paese.

Mi preme infine ricordarvi che con la chiusura di un’edizione del Premio, inizia subito la preparazione di quello successivo, se conoscete quindi qualche donna con gli skills R.O.S.A. segnalatela direttamente a Carlotta via mail a: carlottagaudioso@libero.it. Grazie anche di questo.Questa richiesta serve anche ad evidenziare che proprio grazie alle vostre segnalazioni, è stato difficile come non mai quest’anno dover scegliere la vincitrice fra tutte le finaliste, ma anche le semifinaliste avrebbero potuto tranquillamente vincere. Tutte donne veramente in “gambissima”. Prima di chiudere menzione al cibo veramente all’altezza della giusta fama della nostra Michela Capasso di Grandi Feste (vincere il gradimento del cibo in catering, preparato al Tempio di Adriano, vuol dire essere veramente un’altra super donna). Grazie finale agli oltre 240 presenti-aficionados del R.O.S.A., vera e propria setta dedicata. (Federico)

 

Solidarietà: Caro amico,a volte basta veramente poco per far del bene. Un esempio è dato dalla devoluzione del 5 per mille delle proprie tasse: non costa nulla, nemmeno un centesimo di euro.Ed è facilissimo: è sufficiente indicare nella propria dichiarazione dei redditi il codice fiscale dell’ente da aiutare. Pensiamo a chi non ha un lavoro, una famiglia, una casa e spesso non ha nemmeno alla forza psicologica per accettare la propria vita. A tante di queste persone, soprattutto anziane e residenti nel Lazio, bisognose di supporto economico e morale, pensa la nostra Canovalandia Onlus, impegnandosi ogni giorno per rendere loro la vita migliore, dando a chi ha bisogno TUTTI i soldi raccolti con il supporto economico e pratico dei suoi Sostenitori. Diventa anche tu quindi, un nostro Sostenitore devolvendo il 5 per mille! Indicando nel Modello unico il codice fiscale della NOSTRA (e TUA, perché l'avrai sostenuta) Canovalandia Onlus: C.F. 07306251005. Ricordiamo che l’Agenzia delle Entrate, verserà a breve a Canovalandia Onlus, i fondi del 5x1000 (2013), di 85 amici tra voi che leggete che hanno avuto fiducia nella nostra Onlus, indicandola ne loro modello unico. Se vuoi aiutare Canovalandia Onlus, con una donazione da effettuare come persona fisica o come azienda, ricorda che riceverai la ricevuta di quanto donato, e che tale importo è detraibile dalle tasse. Per farlo, è sufficiente bonificare l’importo su questo conto: BNL Roma – Via dei Gracchi n. 122, Agenzia n. 39 Roma - A favore di: CANOVALANDIA ONLUS - C/C 13375 ABI: 1005CAB: 3339 - IBAN: IT13B01005033390000 000 133 75. Grazie di cuore! Roberta Pappatà

 

Chiudo sulla corruzione con 3 riflessioni: 1) “Se vuoi formarti un concetto probabilmente adeguato della corruttibilità di un uomo, scruta la qualità e la forza de' suoi desideri. (Arturo Graf, Ecce Homo); 2) “Mi trovo a essere onest’uomo involontario: semplicemente, nessuno ha ritenuto interessante corrompermi” (Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio); 3) E’ del tutto evidente che con la qualità e la forza dei desideri dei Canoviani e la totale composizione di onest’uomini involontari, essendo peraltro il nostro Club l’espressione più pura di attività del III Pilastro (in quanto né istituzione pubblica, né struttura profit), il Canova ed i Canoviani sono i più indicati a considerare Raffaele Cantone il loro leader.

E questi Soci abbraccia con orgoglio il Vostro,

 

Stefano

In evidenza